Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,02 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,10 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    86,29
    -0,61 (-0,70%)
     
  • BTC-EUR

    30.934,58
    -2.851,53 (-8,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    870,86
    +628,18 (+258,85%)
     
  • Oro

    1.836,10
    -6,50 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0031 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8370
    +0,0053 (+0,64%)
     
  • EUR/CHF

    1,0341
    -0,0033 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,4273
    +0,0133 (+0,94%)
     

Cingolani: 'Cop26 è stata complicata, più ambizione ma questo ha un prezzo'

·1 minuto per la lettura

"La Cop26? E' stato complicato, il livello di aspettativa era elevato" ma "il vero grande risultato è stato di convincere tutti, anche indiani e cinesi, e con loro russi, turchi ed Emirati Arabi, ad accettare una grande scommessa: che rispetto alla Cop di Parigi ci impegniamo a tenere il riscaldamento globale intorno al grado e mezzo entro la seconda metà del secolo invece che sotto i due gradi. Abbiamo ottenuto un risultato importante, cioè aumentare l'ambizione rispetto a Parigi". Così il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani in occasione dell’evento “Healing the Planet. Sustainability and circular economy” organizzato per i 20 anni della Fondazione Silvio Tronchetti Provera.

Però, aggiunge Cingolani, "questo ha un prezzo. Per grandi Paesi cambiare rotta e accelerare sulla produzione energetica e la manifattura richiede più tempo e ci hanno chiesto di arrivare nella seconda parte del secolo a più 2, seguendo un percorso di decarbonizzazione diverso dal nostro che probabilmente emetterà più CO2 all'inizio ma poi dovrà accelerare la decarbonizzazione più di noi. Non è importante come ci arriviamo ma che ci arriviamo tutti. Capisco che faccia storcere il naso ma è stata una cosa importante".

"La scommessa è appena stata fatta, la maratona è lunga, siamo appena all'inizio. Però se, come tutti a Glasgow, ho qualche dubbio, ho anche un fondo di ottimismo che mi consente di continuare a lavorare con molta convinzione", sottolinea Cingolani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli