Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.634,34
    +957,74 (+2,01%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Cingolani: "Il mare è il termosifone del pianeta"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

''Il mare è una riserva importantissima per questo pianeta. Il mare è il termosifone del pianeta, una grande riserva di calore che genera i flussi termici che a loro volta generano il clima, le precipitazioni''. Lo sottolinea il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, in occasione della Giornata del mare.

''Quello che è successo negli ultimi anni è molto grave perché l'aumento dell'impatto dell'effetto serra sta portando ad una variazione della temperatura media elevata. Questo crea scioglimento dei ghiacci, cambiamento della temperatura del mare. Questi effetti cambiano l'acidità del mare, cambiano il livello e questo genera conseguenze spesso catastrofiche, sia dal punto di vista del clima, sia della difesa delle nostre coste, delle terre emerse'', aggiunge.

''Il mare è anche la più grande riserva di biodiversità del pianeta,per questo va protetto da inquinamento, da variazioni di acidità e in tutti i sensi. Il mare è anche una riserva alimentare per noi. Non dimentichiamoci che c'è una larga fetta della popolazione del pianeta che ha una dieta basata prevalentemente di pesce. Noi stessi mangiamo pesce. Questa riserva alimentare va tutelata e non depredata e va difesa dall'inquinamento che fa male al mare e a quello che mangiamo', afferma.