Italia markets close in 5 hours 36 minutes
  • FTSE MIB

    24.190,45
    -50,90 (-0,21%)
     
  • Dow Jones

    33.597,92
    +1,58 (+0,00%)
     
  • Nasdaq

    10.958,55
    -56,34 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.574,43
    -111,97 (-0,40%)
     
  • Petrolio

    72,62
    +0,61 (+0,85%)
     
  • BTC-EUR

    16.031,61
    -104,37 (-0,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    395,29
    -6,74 (-1,68%)
     
  • Oro

    1.794,80
    -3,20 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0504
    -0,0010 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    3.933,92
    -7,34 (-0,19%)
     
  • HANG SENG

    19.450,23
    +635,41 (+3,38%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.920,20
    -0,70 (-0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8636
    +0,0030 (+0,35%)
     
  • EUR/CHF

    0,9892
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,4341
    -0,0002 (-0,02%)
     

I cinque titoli peggiori del Ftse Mib, soffre Banco Bpm

(Adnkronos) - Banco Bpm guida la classifica dei cinque titoli peggiori del Ftse Mib. Sul paniere principale di Piazza Affari il titolo dell'istituto di credito segna una flessione del 3,52%, in una seduta che penalizza particolarmente i titoli finanziari ed energetici. Male anche Bper, che lascia sul terreno il 2,91%, seguita da Finecobank (-2,53%) e Mediobanca (-2,26%). Enel chiude la classifica dei cinque titoli peggiori del Ftse Mib, con un ribasso del 2,16%.

Ribassi oltre i due punti percentuali per Banca Generali, Generali e Unipol, mentre Saipem perde l'1,77% e Terna l'1,71%. Acquisti, invece, sui titoli legati all'industria. Pirelli balza del 2,56%, Interpump dell'1,91% e Iveco dell'1%. Piazza Affari si aggiudica la maglia nera fra le altre piazze europee, con il Ftse Mib in ribasso dello 0,94% a 21.154 punti. Londra cede lo 0,87%, Francoforte lo 0,17% e Parigi lo 0,51%. Stabile fra le materie prime il prezzo del petrolio, con il Wti a 87,6 dollari al barile.