Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.656,93
    +168,74 (+0,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    +0,0001 (+0,00%)
     

Citi supera stress test Fed ma decide per no aumento dividendi. Priorità rafforzare cuscinetti capitale

·1 minuto per la lettura

Niente aumento dei dividendi per Citigroup, con la ceo Jane Fraser che non ha fatto nessun annuncio su un eventuale incremento delle cedole. Il titolo cede quasi mezzo punto percentuale in premercato. Diversamente dalle altre banche, Citi aveva reso noto che avrebbe aumentato quest'anno i cuscinetti di capitale, fattore che potrebbe aver ridotto la sua capacità di remunerazione del capitale. "Aspettiamo il momento di continuare con i nostri interventi pianificati sul capitale, inclusi dividendi sulle azioni ordinarie di almeno 51 centesimi di dollari, e di portare avanti i riacquisti di azioni, che sono particolarmente attraenti, visto che la nostra azione ha un valore inferiore a quello del valore di libro per azione", ha detto Fraser. Citi è tra le 23 banche Usa principali che hanno passato tutte gli stress test della Fed.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli