Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.552,94
    -132,44 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    11.421,59
    +62,66 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    23.485,80
    -8,54 (-0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,1830
    +0,0017 (+0,14%)
     
  • BTC-EUR

    11.503,22
    +403,87 (+3,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    269,87
    +8,58 (+3,28%)
     
  • HANG SENG

    24.787,19
    -131,59 (-0,53%)
     
  • S&P 500

    3.398,92
    -2,05 (-0,06%)
     

Citigroup, utile trim3 in calo su bassi tassi d'interesse, domanda prestiti

·1 minuto per la lettura
Un ufficio di Citigroup a Canary Wharf, Londra, 19 maggio 2015
Un ufficio di Citigroup a Canary Wharf, Londra, 19 maggio 2015

(Reuters) - Citigroup Inc ha riportato un calo del 34% nell'utile del terzo trimestre, colpito duramente da tassi d'interesse ai minimi storici e da un rallentamento nella domanda di prestiti, nell'ambito della recessione causata dalla pandemia.

L'utile netto nel terzo trimestre è calato a 3,23 miliardi di dollari, o a 1,40 dollari per azione, da 4,91 miliardi di dollari, o 2,07 dollari per azione, dell'anno prima.

Gli analisti avevano previsto utili pari a 93 centesimi per azione, secondo i dati Ibes forniti da Refinitiv.

Oggi JPMorgan Chase&Co ha superato ampiamente le stime di Wall Street per l'utile del terzo trimestre, grazie a un aumento dei ricavi dall'attività di trading, legata dal rimbalzo dei mercati finanziari globali.

A settembre Citigroup ha nominato Jane Fraser come prossimo AD, sostituendo Michael Corbat e diventando la prima donna a capo di una delle più importanti banche di Wall Street.