Italia markets open in 7 hours 58 minutes
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.025,46
    +474,56 (+1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1613
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    53.462,00
    +226,06 (+0,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.430,53
    -21,11 (-1,45%)
     
  • HANG SENG

    25.409,75
    +78,75 (+0,31%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     

Clima, Bonafè: fase complessa ma abbiamo risorse per farcela

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 25 set. (askanews) - "Siamo davanti a una fase molto complessa ma di grandi prospettive, abbiamo le risorse per farcela. L'occasione non può essere sprecata". Alle Giornate dell'Energia e dell'Economia circolare di Trevi, promosse da WEC Italia e Globe Italia, con Aicp e in collaborazione con Luiss School of Government, è intervenuta l'eurodeputata del Pd Simona Bonafè, segretaria regionale del Partito democratico in Toscana.

Per vincere la sfida della lotta ai cambiamenti climatici, per Bonafè alla prossima COP26 "dovranno essere coinvolti tutti gli attori globali". L'Europa c'è, così come c'è l'Italia, ha aggiunto Bonafè: "Il target di riduzione delle emissioni del 55% al 2030 è un must, a luglio scorso poi la presentazione del pacchetto Fit for 55 ha messo in campo 14 proposte molto complesse, che però inseriscono nuovi elementi a cominciare dalla carbon tax".

In questo senso "l'Europa non può però subire la competizione di partner commerciali strategici che non hanno le nostre regole ambientali". "Siamo davanti a una rivoluzione - ha concluso Bonafè - non è un pranzo di gala ma il compito della politica è quello di governare questi processi, fissare target e mettere in campo energie e risorse per arrivarci".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli