Italia markets open in 5 hours 6 minutes
  • Dow Jones

    33.781,48
    +183,56 (+0,55%)
     
  • Nasdaq

    11.082,00
    +123,45 (+1,13%)
     
  • Nikkei 225

    27.946,21
    +371,78 (+1,35%)
     
  • EUR/USD

    1,0574
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • BTC-EUR

    16.290,42
    +222,32 (+1,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    405,93
    +11,25 (+2,85%)
     
  • HANG SENG

    19.531,02
    +80,79 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    3.963,51
    +29,59 (+0,75%)
     

CMR Surgical, il robot Versius entra nelle sale operatorie lombarde

MILANO (ITALPRESS) - Negli ultimi anni la Regione Lombardia ha dimostrato grande interesse verso l'utilizzo e l'introduzione delle piattaforme robotiche per la chirurgia mini-invasiva che permettono di ridurre le complicanze e il tempo di degenza post-operatorio.

La Regione, infatti, ha dato chiare indicazioni per lo sviluppo e la formazione in Chirurgia Robotica, aprendo la possibilità di integrare nuove piattaforme robotiche e identificando due centri di formazione per la chirurgia robotica sul territorio, l'ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda e nell'ASST Santi Paolo e Carlo di Milano, sulla base dei volumi di attivita` e delle competenze specialistiche acquisite.

Adesso il progetto si concretizza: l'ASST Santi Paolo e Carlo ha avviato la procedura di valutazione dell'utilizzo dell'innovativo sistema robotico Versius di CMR Surgical (CMR). Nei primi giorni di settembre si è infatti tenuta una approfondita sessione di formazione, sia dal vivo sia virtuale, che ha permesso alle équipe chirurgiche del nosocomio milanese di inserire Versius nella pratica chirurgica già il 7 settembre, offrendo una nuova opportunità di trattamento ai loro pazienti.

Una tappa importante per la sanità lombarda che, per la prima volta dopo molti anni, ha dato la possibilità ai chirurghi di mettere in pratica le proprie capacità attraverso una nuova piattaforma robotica.

L'obiettivo della sperimentazione è infatti quello di sviluppare un percorso altamente innovativo sia per la formazione dei chirurghi sia a livello assistenziale per i pazienti, introducendo il robot modulare nelle équipe mediche di tutte le chirurgie specialistiche, al fianco del sistema già in uso in Chirurgia Generale, Urologica e Ginecologica.

"La notizia che la Regione Lombardia abbia dimostrato questa apertura nei confronti di nuove tecnologie per la chirurgia robotica, ci rende fiduciosi - ha commentato Franz Mazzone, General Manager Italiadi CMR Surgical -. Versius è un sistema modulare che, grazie alla sua versatilità, può essere utilizzato in qualsiasi sala operatoria, ed è già ampiamente adottato in altri ospedali nel mondo con risultati eccellenti. Ci auguriamo che queste nuove introduzioni e sperimentazioni da parte di ospedali pubblici, permettano di aumentare il numero di pazienti che beneficeranno di un trattamento in chirurgia robotica mininvasiva con il Sistema Sanitario Regionale o Nazionale".

Il design piccolo, leggero e modulare di Versius consente di spostarlo facilmente da un reparto all'altro, aiutando gli ospedali a massimizzarne l'utilizzo.

Versius è uno strumento chirurgico prezioso, utilizzato negli ospedali di Europa, India, Australia, Asia e Medio Oriente, dove viene utilizzato per eseguire numerose procedure di chirurgia ginecologica, generale, toracica, colorettale e urologica.

- foto ufficio stampa CMR Surgical - (ITALPRESS).

fsc/com