Italia markets close in 4 hours 7 minutes

Cnh, Elkann: impazienti di vedere successo della trasformazione

Prs/Glv

Torino, 8 apr. (askanews) - "Non vediamo l'ora di assistere al successo delle due società, che iniziano ognuna il loro percorso indipendente". Lo ha scritto il presidente di Exor, John Elkann, nella lettera agli azionisti a proposito di Cnh Industrial, che va incontro a "una trasformazione del portfolio che porterà alla creazione di due leader globali: uno nel campo dell'agricoltura sostenibile e delle costruzioni, l'altro nel trasporto sostenibile e nella propulsione".

Questa nuova configurazione "ridurrà la complessità e permetterà a ciascuna azienda di concentrarsi sul proprio mercato, in modo da esprimere pienamente il proprio potenziale e raggiungere obiettivi ambiziosi. Noi di Exor sosteniamo questa divisione della società in due business più specifici perchè l'esperienza ci insegna che una maggior chiarezza di obiettivi porta a risultati migliori", ha rimarcato Elkann, ricordando che Cnh ha archiviato un 2019 "deludente".

"Mentre si preparano - ha aggiunto il presidente - è importante che Cnh migliori le proprie performance, dopo un 2019 deludente, con ricavi netti delle attività industriali pari a 26,1 miliardi di dollari, -6% rispetto al 2018, un utile operativo di 1,4 miliardi (-12,3%) e un flusso di cassa derivante dalle attività industriali in calo da 552 milioni a 21 milioni".