Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.784,75
    +595,55 (+1,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,51 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Cnh, sindacati: bonus solo a 2.500 lavoratori, risultato deludente

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 feb. (askanews) - I sindacati criticano le scelte di Cnh Industrial sui bonus contrattuali per i risultati raggiunti nel 2020 e chiedono una "erogazione straordinaria che consideri la difficile situazione" di un anno segnato dalla pandemia. "In un incontro in videoconferenza - affermano Fim-Cisl, Uilm, Fismic, Uglm e Aqcfr - sono stati resi noti i risultati del premio di efficienza sulla base dei risultati conseguiti nel corso del 2020 in tema di recuperi di efficienza e di implementazione del Wcm. Si tratta di risultati estremamente deludenti, senza precedenti in questi anni di vigenza del premio".

Solo 2.500 dipendenti, su un totale di 16.700, "percepiranno difatti una erogazione, poichè la maggioranza degli stabilimenti non ha raggiunto la soglia minima oltre la quale scatta il premio. Similmente anche gli uffici non percepiranno alcun premio poichè la stessa media delle efficienze raggiunte è inferiore a tale soglia minima".

"Pur consapevoli - dicono i sindacati - della particolarità dell'anno appena trascorso, caratterizzato dall'emergenza coronavirus, reputiamo che questi risultati non siano accettabili e che attestino che qualcosa non ha funzionato nel cost deployment".

"Per questo - aggiungono Fim, Uilm, Fismic, Uglm e Aqcfr - abbiamo chiesto a Cnh di riconoscere una erogazione straordinaria per la maggioranza dei lavoratori rimasti senza premio e di aprire un confronto anche per il futuro. Cnh ci ha dichiarato una disponibilità a confrontarsi su tali richieste e allo scopo è stata fissato un incontro per l'11 febbraio".