Coldiretti: 23 mln di italiani fanno shopping natalizio nei mercatini

Roma, 9 dic. (LaPresse) - Sono 23 milioni gli italiani che quest'anno alla ricerca dei regali frequentano i mercatini di Natale che si moltiplicano nelle piazze con il ponte dell'Immacolata. E' quanto emerge da una analisi Coldiretti/Swg dalla quale si evidenzia che si tratta dell'unica forma commerciale che cresce nel tempo della crisi. Una opportunità che - sottolinea la Coldiretti - unisce il relax con la possibilità di fare acquisti con curiosità e originalità garantita per fare buoni affari e sfuggire alle solite offerte standardizzate. Nei mercatini ad essere più gettonati per il 34% degli italiani sono - precisa la Coldiretti - i prodotti tipici dell'enogastronomia anche perché le difficoltà economiche spingono verso acquisti utili per se stessi e la propria famiglia o da regalare a parenti o amici. Non manca peraltro chi - continua la Coldiretti - va nei mercatini a caccia dei decori natalizi (32%), di piccoli oggetti per la casa (26%), dolciumi e caramelle (22%) o oggetti artigianali (17%) ma anche solo per passeggiare e non compra nulla (14%). Il 62% degli italiani infatti comprerà regali meno costosi rispetto allo scorso anno anche per effetto della riduzione del reddito pro-capite che spinge ad una maggiore pianificazione d'acquisto basata sulla convenienza dei prodotti e dei punti vendita, secondo l'analisi della Coldiretti sulla base dell'indagine 'Xmas Survey 2012' di Deloitte dalla quale si evidenzia che per Natale ogni famiglia spenderà solo per i regali 264 euro, l'8,6% in meno rispetto al 2011. Nonostante la crisi economica gli italiani continuano però - precisa la Coldiretti - ad essere sensibili sia alla sostenibilità ambientale (8 italiani su 10 eviteranno di acquistare prodotti che hanno impatti negativi sull'ambiente) sia all'etica sociale (l'83% non acquisterà prodotti derivanti dallo sfruttamento di lavoro minorile). Vanno in questo senso i mercati del contadino cosiddetti farmer's market, ai quali dichiarano di partecipare in modo regolare oltre 7,2 milioni di italiani, secondo Censis/Coldiretti. La rete dei mercati e dei punti vendita degli agricoltori di Campagna Amica comprende 4.739 aziende agricole, 877 agriturismi, 1.105 mercati, 178 botteghe ai quali si aggiungono 131 ristoranti per un totale di quasi settemila punti vendita. E per il 30% di italiani che dichiara che effettuerà acquisti tramite internet non mancano le iniziative di solidarietà come la possibilità offerta dalla Coldiretti attraverso il Consorzio dei produttori di Campagna Amica di acquistare in tutta Italia direttamente dai produttori alcune delle migliori specialità che hanno reso la Toscana celebre in tutto il mondo, per aiutare i produttori colpiti dall'alluvione. Su www.coldiretti.it e possibile ordinare i cesti della solidarietà sia telefonicamente allo 06/4682371-503 sia tramite mail all'indirizzo cestisolidali@cpca.it.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito