Italia Markets open in 5 hrs 9 mins

Coldiretti: accordo Ue-Cina su Igp tutela 3% prodotti italiani

Loc

Bruxelles, 6 nov. (askanews) - L'accordo siglato oggi tra Ue e Cina per la tutela di 100 indicazioni geografiche per parte da tutelare sui rispettivi mercati "protegge appena il 3% dei prodotti italiani a indicazione di origine anche se nella lista sono compresi i prodotti tipici più esportati all'estero, ma con importanti esclusioni". Lo afferma la Coldiretti in una nota.

Coldiretti giudica "positiva la volontà di procedere nel tempo ad una allargamento della lista, anche se la situazione è stata purtroppo compromessa dalle concessioni accordate dai precedenti accordi a partire da quello con il Canada (Ceta) che ha legittimato per la prima volta nella storia dell'Unione europea le imitazioni del Made in Italy", e questo "a partire dalla libera produzione e commercializzazione del 'Parmesan', considerato all'estero la traduzione del termine Parmigiano Reggiano". Inoltre, "è anche possibile produrre e vendere altre imitazioni mantenendo una situazione di ambiguità che rende difficile per i consumatori distinguere il prodotto originale, ottenuto nel rispetto di un preciso disciplinare di produzione, dai tarocchi di bassa qualità".

Per l'Italia che è leader europea nelle denominazioni di origine con un totale di 863 prodotti Ig (299 Dop e Igp, 526 vini e 38 bevande spiritose), ad essere tutelati in Cina per adesso ci sono solo 26 specialità. "Il rischio - denuncia Coldiretti - è che la mancata protezione di tutti gli altri marchi Made in Italy legittimi la produzione di imitazioni".