Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.830,37
    -203,30 (-0,60%)
     
  • Nasdaq

    14.166,03
    +126,34 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    29.018,33
    -272,68 (-0,93%)
     
  • EUR/USD

    1,1919
    -0,0082 (-0,68%)
     
  • BTC-EUR

    31.657,12
    -1.044,37 (-3,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    935,04
    -34,83 (-3,59%)
     
  • HANG SENG

    28.558,59
    +121,75 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    4.223,94
    +0,24 (+0,01%)
     

Coldiretti: agricoltura registra maggiore crescita Pil, +3,9%

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 giu. (askanews) - A far segnare la maggiore crescita del Pil è l'agricoltura, con un balzo del 3,9% del valore aggiunto in termini congiunturali ma ad aumentare è anche l'occupazione nei campi. E' quanto emerge dall'analisi della Coldiretti sui dati Istat relativi al primo trimestre del 2021 rispetto a quello precedente. Si tratta della migliore performance tra tutti i settori produttivi con l'agricoltura che cresce dell'1,3% anche rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

"L'emergenza globale provocata dal Covid ha fatto emergere una consapevolezza diffusa sul valore strategico rappresentato dal cibo e sulle necessarie garanzie di qualità e sicurezza", commenta il presidente della Coldiretti Ettore Prandini. "Proprio per cogliere l'opportunità storica del Recovery Plan abbiamo elaborato progetti concreti immediatamente cantierabili per l'agroalimentare, dai settori produttivi a quello dei biocarburanti, con una decisa svolta verso la rivoluzione verde, la transizione ecologica e il digitale in grado di offrire un milione di posti di lavoro green entro i prossimi 10 anni", conclude Prandini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli