Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.105,11
    -93,55 (-0,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8576
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4193
    +0,0068 (+0,48%)
     

Colloqui tra Renault e Geely si complicano su timori di Nissan - fonti

I loghi delle case automobilistiche Nissan e Renault sono raffigurati in una concessionaria di Kiev

PECHINO/TOKYO (Reuters) - Le preoccupazioni di Nissan Motor sui trasferimenti di tecnologia hanno reso più complessi i piani del partner Renault di vendere una quota importante dell'attività di motori a benzina alla cinese Geely.

Lo hanno detto tre persone a conoscenza delle trattative.

Renault sta portando avanti una complessa ristrutturazione su due fronti. Da un lato, punta a rinnovare l'alleanza con Nissan e convincere la casa automobilistica giapponese a investire in una nuova divisione di auto elettriche chiamata Ampere.

Allo stesso tempo, prevede anche di separare l'attività di auto a benzina, la cosiddetta "Horse", e sta cercando di venderne gran parte a Geely.

Gli investitori attendono dettagli sullo stato di avanzamento di entrambe le trattative domani, quando l'AD di Renault Luca de Meo fornirà un aggiornamento sulla strategia e le proiezioni finanziarie della casa automobilistica francese.

I timori di Nissan sui diritti tecnologici, che si estendono anche a qualsiasi potenziale investimento in Ampere, suggeriscono che Renault dovrà negoziare e potenzialmente concludere gli accordi parallelamente.

Nissan vuole garantire che la combustione interna principale e la tecnologia ibrida che possiede vengano protette in qualsiasi accordo che Renault stringe con Geely, secondo due delle fonti.

Inoltre, la questione separata dei potenziali trasferimenti di tecnologia all'azienda cinese deve essere trattata con cautela, hanno affermato le fonti, che non sono state autorizzate a parlare con i media e hanno rifiutato di essere identificate.

Le tre case automobilistiche non hanno commentato.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)