Italia markets close in 2 hours 22 minutes
  • FTSE MIB

    24.803,77
    +193,48 (+0,79%)
     
  • Dow Jones

    34.589,77
    +737,24 (+2,18%)
     
  • Nasdaq

    11.468,00
    +484,22 (+4,41%)
     
  • Nikkei 225

    28.226,08
    +257,09 (+0,92%)
     
  • Petrolio

    82,22
    +1,67 (+2,07%)
     
  • BTC-EUR

    16.264,32
    +109,26 (+0,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,12
    +3,42 (+0,85%)
     
  • Oro

    1.804,80
    +44,90 (+2,55%)
     
  • EUR/USD

    1,0499
    +0,0091 (+0,87%)
     
  • S&P 500

    4.080,11
    +122,48 (+3,09%)
     
  • HANG SENG

    18.736,44
    +139,21 (+0,75%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.991,29
    +26,57 (+0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8582
    -0,0043 (-0,50%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0035 (+0,35%)
     
  • EUR/CAD

    1,4087
    +0,0121 (+0,87%)
     

Comau selezionata da Acc per linee produzione gigafactory in Francia

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 ott. (askanews) - Comau è stata selezionata da Automotive Cells Company (ACC), la joint venture tra Stellantis, TotalEnergies/Saft e Mercedes-Benz, per progettare e sviluppare una linea di produzione di moduli batteria per la sua futura Gigafactory a Billy-Bercalu Douvrain, nel nord della Francia.

Con una capacità prevista pronta a crescere fino a 40 GWh, ACC è destinata a diventare un leader europeo per una mobilità più pulita ed efficiente per tutti. Secondo i termini dell'accordo, Comau fornirà ad ACC le conoscenze e le attrezzature necessarie per automatizzare la produzione delle batterie per veicoli elettrici di nuova generazione. Grazie alla flessibilità intrinseca per gestire moduli a 8 e a 16 celle, le linee progettate da Comau consentiranno ad ACC di produrre fino a 8 Gigawattora (GWh) all'anno entro la fine del 2024. Inoltre, la soluzione completa sfrutta la vasta rete europea di Comau, garantendo così l'approvvigionamento locale di tecnologia, attrezzature e componenti ausiliari per le 5 linee di produzione, 3 delle quali producono entrambi i modelli, mentre 2 sono linee MEB specifiche per i moduli a 8 celle.

Uno degli elementi unici del progetto era il requisito di impiegare una forza di impilamento di 300-500 decanewton per produrre i due diversi formati di moduli rispetto alla media del settore di circa 100 decanewton. Per far fronte a questa sfida, gli ingegneri di Comau e ACC hanno collaborato per personalizzare il processo al fine di garantire la geometria del prodotto e le caratteristiche della batteria previste. Questo approccio di sviluppo congiunto (simultaneous engineering) ha anche permesso a Comau di eliminare una delle linee originariamente progettate, migliorando le dinamiche di processo e aiutando ACC ad ottimizzare i suoi investimenti capex.

Comau ha fornito ad Acc la tecnologia e il know-how necessari per automatizzare l'intero processo di produzione end-to-end, che include la preparazione e il collaudo delle celle prismatiche, l'impilamento, la saldatura e l'assemblaggio finale, fino al collaudo di fine linea. La configurazione completa, che integra un mix di prodotti proprietari e non di Comau, presenta l'innovativo processo di impilamento di Comau oltre alle sue tecnologie di saldatura, imballaggio e collaudo elettrico.

Come primo passo nel progetto multifase, il team ingegneristico congiunto implementerà e ottimizzerà la linea pilota presso lo stabilimento Acc di Nersac, in Francia, prima di lanciare la linea di produzione su larga scala presso la Gigafactory dell'azienda a Billy-Bercalu Douvrain. Con un tasso di produzione stimato di 53 JPH (unità all'ora), la soluzione progettata da Comau soddisfa gli obiettivi di produzione a breve termine di Acc, offrendo al contempo la possibilità di espansione futura.

"L'emergere di un settore europeo delle attrezzature è un fattore chiave per il successo di Acc, la cui ambizione è quella di essere un leader europeo nelle celle e nei moduli per batterie automobilistiche. In Europa non possiamo dipendere esclusivamente da fonti solo asiatiche", ha dichiarato Jean-Baptiste Pernot, COO di Acc.   "Grazie alla forte collaborazione e competenza del nostro team ingegneristico congiunto, il ruolo di Comau quale partner di sviluppo sta aiutando Acc ad affermarsi come azienda leader nel settore della tecnologia per batterie ad alte prestazioni", ha affermato Pietro Gorlier, Ceo di Comau. "Insieme abbiamo completato con successo la prima fase del programma di batterie di Acc e non vediamo l'ora di migliorare le loro linee di produzione su larga scala nei prossimi mesi".