Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.277,49
    +70,07 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    33.684,57
    -96,91 (-0,29%)
     
  • Nasdaq

    11.089,26
    +7,26 (+0,07%)
     
  • Nikkei 225

    27.901,01
    +326,58 (+1,18%)
     
  • Petrolio

    70,24
    -1,22 (-1,71%)
     
  • BTC-EUR

    16.270,46
    -171,73 (-1,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    403,62
    -2,62 (-0,65%)
     
  • Oro

    1.809,30
    +7,80 (+0,43%)
     
  • EUR/USD

    1,0550
    -0,0010 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    3.959,60
    -3,91 (-0,10%)
     
  • HANG SENG

    19.900,87
    +450,64 (+2,32%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.942,62
    +21,35 (+0,54%)
     
  • EUR/GBP

    0,8592
    -0,0033 (-0,38%)
     
  • EUR/CHF

    0,9848
    -0,0036 (-0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,4374
    +0,0029 (+0,20%)
     

Come sarà il governo di Giorgia Meloni secondo i giornali italiani

Francesco Fotia / Agf

AGI - Il trionfo di Fratelli d'Italia alle elezioni politiche, la delusione nel Pd e nella Lega e il lavoro di Giorgia Meloni per costruire il governo. Sono questi i temi in primo piano sulle pagine di politica dei quotidiani in edicola.

Corriere Della Sera

Letta lascia la guida del Pd. "Resto fino al congresso". Meloni lavora al governo: serietà, nessun compromesso. Salvini: "Paghiamo il sostegno a Draghi ma rifarei tutto". Bossi per ora è fuori. Intervista a Berlusconi: "Abbiamo una golden share sul rischio populismo". Conte affonda sul Pd ma lascia la porta aperta. Calenda insiste: "Noi Terzo polo. Il Pd? Finirà nelle braccia dei 5 Stelle". Parla Renzi: vigileremo con un'opposizione durissima. Ma sarà più civile di quella fatta a noi. Borse, la reazione dei mercati. Milano in rialzo, spread a 242. Sicilia: Schifani vince e 'chiama' Roma, "facciamo il ponte sullo Stretto".

La Repubblica

Il caso Salvini. Il leader del Carroccio primo ostacolo per Meloni: non lo vuole al Viminale. E Zaia apre il processo interno: serve una riflessione seria. La premier francese Borne: vigileremo su diritti e aborto in Italia. Lo spread sale a 242. La Bce: non copriremo errori dei governi. Il dramma del Pd, Letta lascia la guida: tocca a una nuova generazione. Terzo polo, sesto posto. Il flop non frena Renzi: "Per noi c'è un futuro". Il M5s: "Non siamo la Lega Sud". Il piano di Conte per prendersi la sinistra. Gli sconfitti: Bossi e gli altri, quegli esclusi che fanno rumore.

Il Fatto Quotidiano

Pd-5S, Letta si ritira e Conte si allarga. Resa dei conti: il dem lacia, il 5Stelle si candida a guidare l'opposizione. Fronte progressista: congresso a gennaio per l'11 segretario. Il capo M5s: "Noi intransigenti". Salvini si arrocca: sogna di fare il ministro e se la prende col Nord.

Il Messaggero

Intervista a Crosetto: "Sarà il governo dei migliori". Meloni al lavoro sulle bollette: parleremo con i fatti. Crisi Pd: Letta annuncia l'addio dopo il congresso. Al centrodestra 350 eletti, i dem perdono 800mila voti. Verso il nuovo governo: La Russa per il Senato, Giorgetti alla Camera, spacchettato il Tesoro. Prove d'intesa sulle presidenze delle Camere. Pressing su Panetta, alle Finanze andrebbe Leo. Agli Esteri ipotesi Tajani, Lollobrigida o Fazzolari sottosegretari alla Presidenza.

La Stampa

"Costituzione vecchia, Pnrr da rifare". FdI insiste sulla riforma e prepara il governo: Panetta o Siniscalco al Tesoro, Pecoraro all'Interno. Al centrodestra 235 deputati e 112 senatori. Fratelli d'Italia chiede aiuto a Draghi sulla legge di bilancio. Intervista ad Arianna Meloni: "Non e' vero che mia sorella è contro l'aborto. Silvio e Matteo accettino la sua leadership". Il racconto della primogenita cresciuta con la leader FdI: "Sta dalla parte delle donne e dei diritti acquisiti. Da premier farà i salti mortali per stare con la figlia, mi sono emozionata pensando alla lunga gavetta".

Il Tempo

Vincitori e vinti. Centrodestra al governo, Salvini e Berlusconi uniti giurano fedeltà a Meloni. Psicodramma Letta nel Pd. Fa mea culpa e annuncia "Non mi ricandido". Conte rialza il Movimento, Calenda si accontenta. Scompare +Europa di Bonino. Di Maio, Bossi, Cirinnà e Sgarbi: quanti big fuori dal Parlamento. Intervista a Rampelli (FdI): "Noi non siamo ricattabili. Al lavoro sui dossier più spinosi".

Libero

Come rosicano. Da Saviano a Lerner, il pianto degli sconfitti è musica. Trombati a raffica a sinistra. Cirinnà a cuccia, Di Maio a lavorare. Ciliegina sulla torta: Schifani a valanga alle regionali in Sicilia. Pd staccato di 25 punti. (AGI)Adi