Italia Markets closed

Commercialisti Milano: perplessi per ipotesi pignoramento c/c

Red/Rar

Milano, 30 nov. (askanews) - "Suscita perplessità l'ipotesi di una norma nella manovra che estenda ai Comuni la possibilità di pignorare i conti correnti bancari per riscuotere tasse locali non pagate. Questa alternativa, toccando fasce vulnerabili della popolazione, potrebbe infatti avere rilevanti ripercussioni sul tessuto sociale, certamente non volute o previste dal Legislatore". Lo ha sottolineato Marcella Caradonna, presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano. "Auspico, inoltre, che il Governo proceda a una proroga almeno al 20 febbraio 2020 dell'introduzione dell'obbligo (ora previsto per il 16 dicembre) di nomina dell'organo di controllo per Srl e cooperative e che, al contempo, si adoperi per una modifica del livello di responsabilità connesse a questo ruolo (ampliate con la riforma del codice della crisi), stante le difficoltà per ottemperare al nuovo onere in così poco tempo e a fine anno".

"Sono due richieste di buon senso - ha concluso Caradonna - che derivano dall'osservazione quotidiana della realtà da parte di noi commercialisti, che ogni giorno affianchiamo e cerchiamo di supportare aziende pmi e famiglie".