Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.219,04
    -313,36 (-0,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Commerzbank, Ceo raffredda voci su possibile merger con Deutsche Bank

Manfred Knof, Ceo di Commerzbank, presso la Borsa di Francoforte

BERLINO (Reuters) - Manfred Knof, Ceo di Commerzbank, ha raffreddato le prospettive di una possibile fusione con la rivale Deutsche Bank, sostenendo che l'iniziativa non è stata discussa dalla banca che intende rimanere indipendente.

Le dichiarazioni arrivano in un contesto di crescenti speculazioni secondo cui i colloqui per una fusione con Deutsche Bank – già falliti nel 2019 – potrebbero riprendere a breve.

"Quindi penso che questo sia sempre un argomento più per giornalisti e media, ma non per noi", ha detto a Reuters a margine di una conferenza organizzata da Die Welt.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Gianluca Semeraro)