Italia markets open in 6 hours 25 minutes
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.556,92
    -126,45 (-0,43%)
     
  • EUR/USD

    1,1973
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    46.969,22
    -4.279,14 (-8,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.268,74
    -122,97 (-8,84%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     

Commerzbank, ex Ceo e componenti board riceveranno 7,6 million euro come buonuscita

·1 minuto per la lettura
Logo di Commerzbank AG presso la sede di Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - Commerzbank pagherà all'ex Ad e a due ex componenti del board un totale di 7,6 milioni di euro nell'ambito di un accordo di risoluzione seguito a un rimpasto manageriale dello scorso anno.

I dettagli del pacchetto, inseriti nella relazione annuale pubblicata oggi, arrivano in un momento in cui la banca sta negoziando l'uscita di migliaia di dipendenti ed è impegnata nella chiusura di centinaia di filiali.

Commerzbank, secondo istituto di credito tedesco, ha inoltre comunicato nel report annuale di prevedere perdite nette per il 2021 dopo i 2,9 miliardi di rosso registrati nel 2020.

Martin Zielke, ex Ceo, riceverà 3,3 milioni di euro in 24 rate tra quest'anno e il prossimo. Michael Mandel e Roland Boekhout, ex componenti del board, riceveranno 2,1 milioni di euro ciascuno a rate.

Il management sta negoziando un piano per il taglio di 10.000 posti di lavoro.

Manfred Knof, successore di Zielke, percepirà uno stipendio fisso di 1,9 milioni di euro, superiore a quello di Zielke, che ammontava a 1,7 milioni di euro.

A Knof, che è entrato a far parte dell'azienda all'inizio dell'anno, spettano inoltre bonus e altre retribuzioni.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)