Italia markets close in 2 hours 16 minutes
  • FTSE MIB

    24.529,59
    +63,64 (+0,26%)
     
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.968,99
    -58,85 (-0,21%)
     
  • Petrolio

    81,10
    +2,90 (+3,71%)
     
  • BTC-EUR

    16.221,08
    +276,89 (+1,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    399,59
    +10,86 (+2,79%)
     
  • Oro

    1.768,30
    +4,60 (+0,26%)
     
  • EUR/USD

    1,0382
    +0,0047 (+0,46%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    18.597,23
    +392,55 (+2,16%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.958,61
    +24,17 (+0,61%)
     
  • EUR/GBP

    0,8648
    +0,0008 (+0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9865
    +0,0017 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,4019
    -0,0004 (-0,03%)
     

Comune Milano tira dritto su Area B, nuovi divieti dal 3 ottobre

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 set. (askanews) - Nonostante le richieste di un rinvio da parte dell'opposizione a Palazzo Marino e della Regione Lombardia il Comune di Milano tira dritto sulle regole per l'ingresso in Area B e in Area C. Le nuove restrizioni per i veicoli più inquinanti entreranno in vigore formalmente da sabato 1° ottobre, ma in concreto scatteranno a partire da lunedì 3 ottobre visto che nel fine settimana è possibile circolare liberamente.

Area B è una zona a traffico limitato controllata da 188 telecamere, con divieto di accesso e circolazione dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 (festivi esclusi). I divieti di circolazione in vigore dal 1° ottobre riguardano le auto Euro 2 a benzina, Euro 4 diesel senza Fap, Euro 3 e 4 diesel con Fap di serie, Euro 0, 1, 2, 3, 4 diesel con Fap after-market installato entro il 31/12/2018 e con classe massa particolato pari almeno a Euro 4, Euro 4 diesel, compresi i bi-fuel, e gli Euro 5 diesel.

Le possibili deroghe riguardano veicoli diesel Euro 4 e 5 e i veicoli alimentati a benzina Euro 2 che potranno circolare in Area B aderendo al progetto MoVe-In della Regione. Il veicolo registrato potrà circolare liberamente in qualsiasi fascia oraria, fino a un tetto massimo di km/anno stabilito in base alla sua tipologia e classe ambientale, fino al 30 settembre del 2024.

Fino ad oggi al programma MoVe-In/Area B hanno aderito 19.740 veicoli. Di questi, oltre 19 mila sono auto (1.002 benzina Euro 2, 5.690 diesel Euro 4 e 12.439 diesel Euro 5) e 609 furgoni diesel Euro 4. Per coloro che hanno fatto domanda di adesione, ma non sono ancora riusciti a installare il sistema di controllo, sarà possibile utilizzare 50 ingressi in deroga in attesa dell'attivazione.

Per quanto riguarda Area C il 1° ottobre è prevista l'entrata in vigore delle limitazioni di accesso per i veicoli trasporto persone Euro 2 benzina, Euro 3 e 4 diesel con Fap di serie, Euro 0, 1, 2, 3 e 4 diesel con Fap after-market installato entro il dicembre 2018 e con classe di adeguamento (riportata sulla carta di circolazione) per la massa di particolato pari almeno ad Euro 4 e gli Euro 5 diesel. Il divieto di accesso e circolazione è previsto dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 (festivi esclusi).