Italia Markets closed

Conad: per ex-Auchan no licenziamenti, solo uscite volontarie

Glv

Roma, 13 feb. (askanews) - Margherita Distribuzione (gruppo Conad) ha avviato la cassa integrazione straordinaria per la rete commerciale ex-Auchan, ma non ci sarà "nessun licenziamento: solo uscite volontarie e ricollocazione professionale". Lo afferma la Conad, sottolineando che "anche per la rete commerciale ex-Auchan sono confermati per il 2020 i cardini del piano dell'azienda di 'salvaguardia del lavoro' che prevede, accanto all'attivazione della Cigs per gestire gli interventi di ristrutturazione e risanamento di molti punti vendita, anche un piano di uscite su base volontaria e incentivata (con attivazione anche della Naspi) da abbinare a interventi di ricollocazione e riqualificazione professionale".

È stata quindi avviata da Margherita Distribuzione (Md) la procedura per l'attivazione della Cigs "diretta a supportare gli interventi di risanamento e ristrutturazione di parte della rete commerciale ex-Auchan ancora in Md, necessari per completare il piano di 'messa in sicurezza' della rete stessa mediante integrazione nella rete commerciale di Conad o nella rete di altri primari operatori di mercato".

L'azienda "conferma tutti gli interventi e gli obiettivi che prevedono la valorizzazione e l'integrazione della rete commerciale ex-Auchan nella rete Conad (per la gran parte pari a circa il 60%) o nella rete di altri primari operatori di mercato (per la rimanente parte di circa 40%), da completare entro la metà del 2020, tenuto conto anche di quelle che saranno le valutazioni finali sull'operazione da parte dell'Antitrust (previste per la fine di febbraio)".

La società "conferma inoltre che tutti gli interventi sulla rete commerciale ex-Auchan (e soprattutto quelli di integrazione nella rete Conad) sono e saranno accompagnati da misure di 'salvaguardia del lavoro', che hanno permesso, fino a oggi e in pochi mesi, di garantire stabilità, continuità e un futuro occupazionale a più di 13mila persone, con il riassorbimento nella sola rete Conad, a oggi, di più di 2.500 esuberi".