Italia markets close in 7 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    24.496,01
    +0,94 (+0,00%)
     
  • Dow Jones

    34.548,53
    +318,19 (+0,93%)
     
  • Nasdaq

    13.632,84
    +50,42 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,81
    +0,10 (+0,15%)
     
  • BTC-EUR

    46.388,76
    -948,15 (-2,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,96
    -6,46 (-0,44%)
     
  • Oro

    1.820,10
    +4,40 (+0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,2074
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.201,62
    +34,03 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    28.550,95
    -86,51 (-0,30%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.010,18
    +10,74 (+0,27%)
     
  • EUR/GBP

    0,8673
    -0,0010 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0955
    +0,0008 (+0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4700
    +0,0037 (+0,26%)
     

Concita De Gregorio: "Scuole, cinema e teatri sono sicuri e controllati. Chiuderli è vile"

Federica Olivo
·Giornalista, Huffpost
·1 minuto per la lettura
Concita De Gregorio (Photo: ANSA)
Concita De Gregorio (Photo: ANSA)

“Le scuole i cinema e i teatri sono i luoghi più controllati e sicuri. Chiuderli è vile, demagogico, colpevole. La peggiore sconfitta di chi governa, il trionfo di chi ci vuole ignoranti e asserviti”. Lo scrive su Twitter la giornalista Concita De Gregorio, mentre il governo sta decidendo se dare corso a un secondo lockdown le cui misure specifiche già si trovano nella bozza di Dpcm e riguardano anche la chiusura di cinema e teatri.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.