Italia markets close in 5 hours 56 minutes
  • FTSE MIB

    26.304,97
    +36,35 (+0,14%)
     
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • Petrolio

    83,44
    +1,00 (+1,21%)
     
  • BTC-EUR

    53.391,79
    -94,90 (-0,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.451,60
    -0,04 (-0,00%)
     
  • Oro

    1.781,90
    +16,20 (+0,92%)
     
  • EUR/USD

    1,1662
    +0,0043 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,32
    +6,92 (+0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8449
    -0,0007 (-0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0717
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4364
    -0,0000 (-0,00%)
     

Confagri Toscana: crisi senza precedenti per filiera tabacco

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 ott. (askanews) - "E' necessario salvare la filiera del tabacco. Oltre a Umbria e Veneto anche in Toscana le difficoltà sono tante e crescono le preoccupazioni. C'è un aumento dei costi di produzione tra il 20% e il 30%". È l'allarme lanciato da Confagricoltura Toscana e da Alessandro Neri, esperto sulla filiera del tabacco. La Toscana, dunque, risponde all'appello lanciato da Umbria e Veneto per salvare il comparto.

"Il settore è in difficoltà - ha aggiunto Neri - e serve l'intervento della politica. Serve che il Ministero faccia un accordo con le multinazionali, è necessario un dialogo tra di loro. Oggi i costi di produzione sono più alti degli introiti, questo è un dato di fatto e bisogna porre rimedio, con urgenza".

"Non c'è più tempo - ha concluso Neri - Parliamo di una crisi senza precedenti, il Governo ci aiuti, altrimenti il rischio è che non ci sia futuro per questo settore. E la conseguenza è la perdita di tanti posti di lavoro, aspetto che dobbiamo in tutti i modi evitare. Se non arriveremo ad un accordo col Ministero, dovremo richiedere una conversione per sanare le aziende".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli