Italia markets close in 6 hours 3 minutes
  • FTSE MIB

    26.430,12
    +97,13 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.255,55
    +40,03 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    82,26
    -0,70 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    55.077,59
    +1.352,80 (+2,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.483,50
    +20,14 (+1,38%)
     
  • Oro

    1.779,30
    +8,80 (+0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1628
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    26.136,02
    +348,81 (+1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.167,17
    +0,34 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8443
    +0,0011 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0742
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4358
    -0,0017 (-0,12%)
     

Confagricoltura entra in coordinamento nazionale imprese boschive

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 set. (askanews) - Confagricoltura entra, come socia onoraria, nel Conaibo (Coordinamento Nazionale delle Imprese Boschive), che raccoglie 11 associazioni e 350 consorzi di imprese forestali. Garantire una rappresentanza univoca del settore imprenditoriale forestale italiano presso enti e istituzioni, far confluire in un solido ed unico rappresentante nazionale tutte le istanze dei boscaioli professionali, tutelare e valorizzare l'impresa boschiva e l'operatore forestale, oltre a promuovere una gestione attiva del patrimonio verde e, più in generale, il settore forestale nazionale, sono gli obiettivi del coordinamento.

Questa adesione a Conaibo permetterà lo sviluppo di attività congiunte su temi come la tracciabilità di filiera e la valorizzazione delle produzioni legnose di origine nazionale, anche attraverso la partecipazione a bandi europei e nazionali.

L'Italia è il secondo grande Paese europeo per aree boschive e forestali, che coprono circa il 40% della superficie nazionale contro la media UE del 33%. Boschi e foreste, ricorda Confagricoltura in una nota, sono cresciuti negli ultimi anni e fanno bene anche alla salute: un ettaro di bosco elimina 15 tonnellate di particolato l'anno.

"Valorizzare, sviluppare e conservare il nostro patrimonio verde - afferma Enrico Allasia, presidente della Federazione nazionale risorse boschive di Confagricoltura - significa contrastare i cambiamenti climatici, ma anche accompagnare la crescita professionale delle imprese boschive, permettendo di promuovere e sviluppare le utilizzazioni forestali e le attività tecniche ed imprenditoriali nei boschi. Essere impegnati in questo Coordinamento Nazionale ci permetterà di ampliare il nostro know-how e la nostra attività sindacale su tematiche più prettamente tecniche del comparto forestale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli