Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.347,41
    -142,66 (-0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.461,91
    +43,76 (+0,38%)
     
  • Nikkei 225

    26.402,84
    -508,36 (-1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0604
    +0,0139 (+1,33%)
     
  • BTC-EUR

    28.538,55
    +1.039,27 (+3,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    673,18
    +20,95 (+3,21%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,62 (-2,54%)
     
  • S&P 500

    3.917,41
    -6,27 (-0,16%)
     

Confartigianato Veneto: effetti guerra pesano su occupazione

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Venezia, 27 apr. (askanews) - "Lo scenario internazionale, la guerra, le incertezze sulle materie prime e i costi dell'energia rendono difficile prevedere quali contraccolpi e ricadute potranno esserci sul mercato del lavoro ma, oltre a guardare agli avvenimenti esterni dovremmo concentrarci sui cortocircuiti, soprattutto culturali, del nostro mercato. Dobbiamo investire di più sul contesto lavorativo delle nostre aziende, così che, agli occhi dei giovani, non si riducano a mere fonti di reddito, ma si elevino ad attrattivi luoghi di condivisione, serenità e benessere".

E' la riflessione del Presidente di Confartigianato Imprese Veneto Roberto Boschetto di fronte a due dati in apparente contraddizione tra loro: il ritardo che la nostra regione ha accumulato nella ripresa del tasso di occupazione (15-64 anni) sotto del -1,9% a fine 2021 rispetto al 2019, dato ben peggiore della media nazionale -0,8% ed il contestuale aumento, nello stesso bienno, della quota di imprese che non riesce a reperire le figure professionali di cui ha bisogno passata dal 32% del 2019 al 39% del 2021.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli