Italia Markets open in 4 hrs 11 mins

Confindustria guida le imprese al Forum europeo della scienza

Glv

Roma, 30 gen. (askanews) - Confindustria guida le imprese italiane al Forum europeo della scienza. Confindustria, insieme alla territoriale Confindustria Venezia Giulia, e la Fondazione internazionale per il progresso e la libertà della scienza (Fit) con la firma dei presidenti Vincenzo Boccia, Sergio Razeto e Stefano Fantoni "hanno dato vita a un accordo di collaborazione in vista di Esof2020 (EuroScience Open Forum), che si svolgerà a Trieste dal 5 al 9 luglio".

Confindustria, attraverso il proprio Sistema, "assicurerà la partecipazione delle imprese di tutto il territorio nazionale alla più rilevante manifestazione europea dedicata al dibattito tra scienza, tecnologia, società, politica e mondo delle imprese. Sono attesi 5mila partecipanti scientifici, 80 paesi coinvolti, 100mila visitatori e 200 eventi in programma".

L'appuntamento, spiega Viale dell'Astronomia, "ha l'intenzione di contribuire ad affermare il ruolo dell'Italia e in particolare di Trieste come punto di riferimento dell'innovazione, della ricerca scientifica e della circolazione della conoscenza per 250 milioni di persone, afferenti al Centro-est Europa, ma anche per la costruzione di una realtà in cui scienziati e imprenditori collaborino tra loro per l'innovazione e il futuro".

Lavorando a un sempre più stretto dialogo con il tessuto imprenditoriale, "le ricadute economiche di Esof2020 potranno andare oltre l'evento e produrre condizioni favorevoli allo sviluppo delle aziende". Centrale per le imprese è il programma "Science to business" che è uno dei punti fermi di Esof2020 "perchè ora più che mai la Ricerca e Sviluppo pubblica e privata, nonchè le istituzioni pubbliche e le imprese private, devono aumentare la loro interazione, lo scambio di conoscenze e competenze, come pure il trasferimento di tecnologie, al fine non solo di garantire l'innovazione tout court, ma anche la sostenibilità in tutti i settori, economici, ambientali e sociali".

Per fare questo, il programma Esof2020 ha raccolto nei mesi scorsi, attraverso la call "Science to business", proposte intorno a quattro filoni: quarta rivoluzione industriale, innovazione orientata al valore, partnership pubblico-privato, ecosistemi dell'innovazione.