Italia Markets open in 8 hrs 15 mins

Confintesa: il Governo, diviso su tutto, è però unito a tavola

Red

Roma, 22 nov. (askanews) - "Ieri sera al termine del Consiglio dei ministri, il Presidente Giuseppe Conte ha invitato tutti i Ministri a cena in un ristorante romano vicino a Palazzo Chigi. Fin qui niente di male se non fosse per l'ostentazione di farsi riprendere dai fotografi e dalle telecamere al fine di dimostrare un'unità che sembra esistere solo al ristorante e non nel Palazzo". Lo dichiara Francesco Prudenzano, Segretario Generale di Confintesa in relazione alla cena offerta dal Presidente Conte ai suoi Ministri "per fare squadra".

"Davanti ad una manovra economica che vede i partiti di Governo divisi su tutto, davanti alla disperazione dei lavoratori di Ilva e Alitalia che, proprio grazie alle divisioni di Governo, non sanno che fine faranno, davanti alla bufala del taglio delle tasse, il Presidente Conte poteva evitare questo show goliardico e offensivo per tutti gli italiani".

Capiamo - continua Prudenzano - che, come ha detto Conte, era ora di cena ma almeno si poteva evitare una manifestazione pubblica da offrire alla stampa con tanto di Ministri che si fotografavano a vicenda. Non vogliamo essere nemmeno tanto ipocriti da "condannare" una cena ma visto che i Ministri sono i nostri governanti potevano avere un po' più di rispetto per i tanti lavoratori che stanno rischiando il posto di lavoro. Parliamo solo di "cena teatrale e inopportuna". Più che una cena tra Ministri ci è sembrata La cena delle beffe. Speriamo almeno - conclude Prudenzano - che tra il primo e il secondo, il Governo abbia raggiunto l'accordo che non ha trovato intorno al tavolo di Palazzo Chigi per dare risposte ai lavoratori. A noi non resta che augurare a tutti loro: Buona digestione".