Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.333,52
    +209,24 (+0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,1406
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    37.104,73
    -1.227,12 (-3,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.016,13
    -9,60 (-0,94%)
     
  • HANG SENG

    24.218,03
    -165,29 (-0,68%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Congedo di paternità: cosa cambia nel 2022

·2 minuto per la lettura

A partire dal 2022, il congedo di paternità - sia quello obbligatorio che quello facoltativo - diventa strutturale. È questa la novità principale introdotta dall'ultima Legge di Bilancio, che ha confermato la durata di 10 giorni per quello obbligatorio più un giorno facoltativo.

Come ha spiegato l'Inps nella circolare di lunedì 3 gennaio, il congedo obbligatorio (10 giorni) è un diritto autonomo del padre: questo vuol dire che va ad aggiungersi, e non a sovrapporsi, a quello della madre e che è indipendente dal diritto al congedo obbligatorio di maternità. Il congedo facoltativo, invece, è condizionato alla scelta della lavoratrice madre di non fruire di un giorno di congedo di maternità: va così ad anticipare di una giornata lavorativa il termine del congedo di maternità della madre. 

Come funziona

Entro e non oltre il quinto mese di vita dei figli: è questo il limite entro il quale il padre può utilizzare il congedo obbligatorio sia quello facoltativo, anche in modo non continuativo. Vi si può accedere in caso di parto, adozione, affidamento (preadottivo e non preadottivo), collocamento temporaneo, così come in caso di morte perinatale del figlio. 

VIDEO - Assegno unico per i figli, tutto ciò che devi sapere

Chi può fare richiesta e come

Il congedo spetta ai padri lavoratori dipendenti del settore privato, che devono comunicare al proprio datore di lavoro le date di fruizione del congedo almeno 15 giorni prima. Solo in caso di pagamento diretto da parte dell’Inps, la richiesta deve essere inviata direttamente all’Istituto di previdenza attraverso il servizio online dedicato o tramite il suo call center, al numero 803 164 da rete fissa oppure 06 164 164 da rete mobile.

Quanto ai dipendenti pubblici, come ricorda il Corriere della Sera, "il dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri aveva demandato al ministero della Pubblica Amministrazione l’approvazione di una norma che doveva definire gli ambiti, le modalità e i tempi di armonizzazione della disciplina per i padri lavoratori dipendenti da amministrazioni pubbliche. La norma in questione però non è ancora pronta".

Come viene pagato

Il congedo di paternità viene pagato dall'Inps con un'indennità giornaliera pari al 100% della retribuzione. Durante il periodo di congedo sono inoltre garantiti i contributi figurativi ai fini del pensionamento, esattamente come se il padre stesse svolgendo la normale mansione lavorativa.

VIDEO - Messi gioca a calcio in salotto con i figli: il campione insegna ai bambini qualche trucco

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli