Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.795,24
    +505,16 (+1,52%)
     
  • Nasdaq

    14.130,55
    +100,17 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    28.010,93
    -953,15 (-3,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1918
    +0,0052 (+0,44%)
     
  • BTC-EUR

    27.311,65
    -1.986,87 (-6,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    792,36
    -57,99 (-6,82%)
     
  • HANG SENG

    28.489,00
    -312,27 (-1,08%)
     
  • S&P 500

    4.216,67
    +50,22 (+1,21%)
     

Consumi: livelli ancora decisamente sotto quelli pre-Covid (Osservatorio Confimprese-EY)

·1 minuto per la lettura

Dall’Osservatorio Confimprese-EY, che analizza l’andamento dei consumi di mercato di aprile 2021, emergono ancora numeri decisamente inferiori a quelli pre-Covid. Il confronto è ancora fortemente negativo: aprile è stato contrassegnato dall’incertezza dei colori assegnati alle regioni e dalle aperture a singhiozzo, il saldo su aprile 2019 parla chiaro: -62,8%. A farne le spese maggiori è nuovamente la ristorazione con -74,4%, seguita da abbigliamento e accessori -63,3%, che ha visto andare in fumo la collezione primavera-estate, e il non food -35,2%. Tra i canali di vendita il mese di aprile vs aprile 2019 registra la sofferenza del travel che chiude a -74,7%. I centri commerciali evidenziano una flessione pari a -69,2% e gli outlet a -65,6%. Guardando il mese di aprile 2021 confrontato con il 2019, la Sardegna registra il trend peggiore tra le regioni e perde il 79,4%. Troviamo al secondo posto la Puglia con -74,4%, seguito dalla Campania con -68,9%. La migliore è il Trentino Alto Adige con -51,1%. Nell’analisi per città Palermo ha la maglia nera con -81,1%, seguita da Firenze -75,5% e Venezia -75,4.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli