Italia markets close in 1 hour 20 minutes

Conte: Recovery Fund diventi realtà prima che sia troppo tardi

Afe

Roma, 8 mag. (askanews) - Il Consiglio Europeo del 23 aprile scorso è stato "una buona base di avanzamento" e il 'Recovery Fund' "non è più una promessa e può diventare una proposta concreta" ma occorre agire "senza indugio" prima che "sia troppo tardi". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nell'intervento video all'evento 'State of the Union' dell'Istituto universitario europeo.

"Il risultato dell'ultimo Consiglio Europeo - ha aggiunto - mostra che l'Unione Europea può essere all'altezza dei suoi valori e dei suoi doveri se riesce a collegare il concetto di solidarietà col meno romantico concetto di comunità di interessi. Quando ciò accade, l'Unione evita di fallire nelle decisioni ambiziose. La sfida cruciale è ora quella di tradurre in realtà il segnale politico sul 'Recovery Fund', prima che sia troppo tardi per le economie e per la società del nostro continente. L'impatto economico della crisi da Covid-19 è gigantesco e drammatico, come le previsioni economiche europee ed internazionali confermano. Pertanto, l'Europa deve agire senza ulteriore indugio per avviare la ripresa economica".