Italia Markets close in 2 hrs 50 mins

Conti nascosti e altri segreti, l’infedeltà finanziaria minaccia una coppia su due

Chiara Merico
Conti nascosti e altri segreti, l’infedeltà finanziaria minaccia una coppia su due

Secondo un sondaggio di CreditCards.com, nel 44% delle coppie uno o entrambi i partner hanno qualcosa da nascondere sul fronte finanziario. E per alcuni è un problema più grande del tradimento fisico

San Valentino si avvicina e la festa degli innamorati può essere una buona occasione per dimostrare al partner amore e considerazione, ad esempio svelando un segreto: e tra gli argomenti che possono minare la stabilità di una relazione di coppia c’è senz’altro l’infedeltà finanziaria.

SEGRETI IN BANCA

Un comportamento più diffuso di quanto non si pensi: quasi la metà (il 44%) delle persone in una relazione stabile, secondo un sondaggio di CreditCards.com, ha ammesso di aver tenuto nascosto qualcosa al partner sul fronte finanziario. Nella maggior parte si tratta di spese eccessive rispetto a quello che il partner considera accettabile; alcuni possiedono conti o carte segreti, e uno su dieci ha contratto di nascosto un debito.

DESIDERIO DI PRIVACY

Per giustificare questi segreti, il 36% ha citato il diritto alla privacy e il desiderio di avere il controllo sulle proprie finanze, mentre il 27% ha spiegato che semplicemente il discorso non è mai stato affrontato e il 26% si è detto imbarazzato.

PEGGIO DEL TRADIMENTO

E per il 27% degli intervistati l’infedeltà finanziaria è peggiore di quella fisica: in tre coppie su quattro uno dei due partner ha dichiarato che l’inganno subito sul fronte finanziario ha influito negativamente sulla relazione, come rivela un’altra ricerca del National Endowment for Financial Education.

Conto cointestato, in caso di divorzio viene svuotato all'insaputa del coniuge

Conto cointestato, in caso di divorzio viene svuotato all'insaputa del coniuge


I MILLENNIAL SENTONO MOLTO IL PROBLEMA

Un problema particolarmente sentito dalle giovani coppie: un terzo dei millennial prenderebbe in considerazione l’ipotesi di separarsi a causa di un segreto sul fronte finanziario, come un debito nascosto o una cattiva reputazione di credito, spiega uno studio di TD Bank.

GLI ESPERTI: PARLARNE APERTAMENTE

Tuttavia, l’infedeltà finanziaria non è necessariamente causa della fine di una relazione. “La regola numero uno è capire cos’è importante per te”, ha spiegato a Cnbc Kate Ryan, direttore del planning finanziario di TIAA. Sui temi legati alla gestione delle finanze “non bisogna necessariamente essere d’accordo, ma sapere quello che si vuole è un buon punto di partenza: da lì si può decidere se le cose possono funzionare”.