Italia markets close in 41 minutes
  • FTSE MIB

    21.867,13
    -252,07 (-1,14%)
     
  • Dow Jones

    31.523,37
    +22,69 (+0,07%)
     
  • Nasdaq

    11.576,44
    -31,18 (-0,27%)
     
  • Nikkei 225

    26.871,27
    +379,30 (+1,43%)
     
  • Petrolio

    108,45
    +0,83 (+0,77%)
     
  • BTC-EUR

    19.542,39
    -845,54 (-4,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    450,72
    -11,08 (-2,40%)
     
  • Oro

    1.826,50
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0595
    +0,0037 (+0,35%)
     
  • S&P 500

    3.912,64
    +0,90 (+0,02%)
     
  • HANG SENG

    22.229,52
    +510,46 (+2,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.531,60
    -1,57 (-0,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8609
    +0,0006 (+0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0131
    +0,0032 (+0,31%)
     
  • EUR/CAD

    1,3644
    +0,0041 (+0,30%)
     

Conti pubblici, Unimpresa: investimenti 2018 crollati di 8 mld

Roma, 15 gen. (askanews) - Più sprechi e meno investimenti: peggiora la qualità della spesa pubblica nel 2018. Crollano le uscite in "conto capitale" a carico del bilancio dello Stato, diminuite di quasi 8 miliardi di euro rispetto al 2017 con una contrazione superiore al 23%. E, nello stesso periodo di tempo, sono aumentate le uscite "correnti", salite di 27 miliardi con una variazione positiva pari al 7%. Questi i dati principali che emergono da un'analisi del Centro studi di Unimpresa sulla spesa pubblica italiana nei primi 10 mesi dello scorso anno. Secondo l'analisi, il totale della spesa per investimenti è passato da 33 miliardi a 25 miliardi, mentre le uscite "correnti" sono passate da 386 miliardi a 414 miliardi. "Mentre si discute sulla Tav Torino-Lione, grande opera che taluni vorrebbero interrompere, noi segnaliamo che il Paese sembra aver comunque già deciso di rinunciare alle infrastrutture, che invece sono decisive per la crescita e lo sviluppo dell'economia. Il gap che proprio in termini di infrastrutture da anni si registra fra l'Italia e i sistemi economici più avanzati va colmato. Rinunciare alle grandi opere è un errore che non possiamo permetterci, sarebbe un danno enorme per l'intero tessuto imprenditoriale italiano" commenta il presidente di Unimpresa, Giovanna Ferrara.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli