Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    42.439,77
    +1.079,47 (+2,61%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Continua la crisi del Parma, ko 2-0 con la Sampdoria

·1 minuto per la lettura

AGI - Seconda vittoria consecutiva per la Sampdoria, che passa 2-0 sul campo del Parma grazie alle reti di Yoshida e Keita. I blucerchiati salgono a quota 26 punti in classifica mettendo sempre più in difficoltà la squadra gialloblu, alla decima gara di fila senza vittorie e ferma al penultimo posto della graduatoria. Migliore l'avvio di gara della formazione emiliana, che al 13' va ad un passo dal vantaggio con Kucka, respinto sulla linea da Colley dopo un buon passaggio di Gervinho. Lo stesso ivoriano sarà protagonista anche una decina di minuti più tardi, stavolta mettendosi in proprio e impegnando un attento Audero che viene salvato anche dal palo.

Passano pochi istanti e dall'altra parte sono i blucerchiati a sbloccare alla prima vera occasione: Yoshida riceve un pallone vagante all'interno dell'area e lo gira in porta battendo Sepe da pochi passi. Al 34' arriva anche il raddoppio della Samp ad opera di Keita Balde, che riceve da Ramirez dopo un errore di Hernani e con il mancino fulmina il portiere gialloblu.

Segnali di una serata sfortunata per la squadra di D'Aversa che arrivano anche a ridosso dell'intervallo, quando Kucka colpisce un'incredibile traversa con un tiro velenoso da fuori. Nella ripresa il Parma continua a premere e spaventa Audero ancora con Kucka, che calcia potente da fuori impegnando il portiere; poco prima bravo anche Sepe a distendersi sul destro velenoso di Damsgaard. Con il passare dei minuti i ritmi si abbassano e succede poco altro, gli ospiti difendono bene il doppio vantaggio sigillando la vittoria e tornando a casa con 3 punti importanti.