Italia Markets closed

È il giorno del click day: oggi si può richiedere il bonus bici

Matia Venini
·2 minuto per la lettura
È il giorno del click day: oggi si può richiedere il bonus bici
È il giorno del click day: oggi si può richiedere il bonus bici

Dalle 9 di questa mattina è attivo il portale del ministero dell’Ambiente per avere accesso al rimborso o allo sconto

Dopo rinvii e promesse è arrivato il giorno del click day del cosiddetto bonus bici. Dalle 9 di questa mattina è possibile accedere al portale del ministero dell’Ambiente (buonomobilita.it) e richiedere il rimborso del 60% (fino a un massimo di 500 euro) per gli acquisti effettuati dal 4 maggio scorso o un voucher da spendere entro 30 giorni per quelli da compiere.

CHI NE HA DIRITTO

Il rimborso è valido per gli acquisti di biciclette, monopattini, segway, ebike e hoverboard, ma anche per i servizi di mobilità condivisa come il bike sharing. Può essere richiesto da tutti i cittadini maggiorenni residenti in comuni con più di 50mila abitanti, nei capoluoghi di Regione o Provincia o nelle Città metropolitane. Restano esclusi studenti, lavoratori fuori sede e molti pendolari che magari hanno il domicilio in una grande città ma la residenza fuori.

COME OTTENERLO

Chi ha diritto all’incentivo deve collegarsi e registrarsi al portale del ministero dell’Ambiente con le proprie credenziali Spid (Sistema pubblico per l’identità digitale), inserire la fattura o lo scontrino in formato pdf e fornire le coordinate bancarie. Per ottenere il bonus è necessario essere veloci: l’erogazione infatti tiene conto della data di inserimento della richiesta, non di quella dell’acquisto. Come si dice, chi prima arriva meglio alloggia.

FONDI A TERMINE

Infatti il fondo del bonus non è illimitato. Al momento sono stati stanziati 210 milioni di euro. Con questa cifra, stimando una spesa media di 350 euro a persona, si arriverebbero a coprire 600mila richieste. Il ministero dell’Ambiente ha assicurato che i soldi messi a disposizione sono sufficienti, anche se Confindustria Ancma ha stimato 540mila acquisti di biciclette solo a maggio, con la possibilità di superare la soglia del milione entro fine anno. Il dicastero ha comunque rassicurato sulla possibilità di avere accesso a ulteriori fondi, di comune accordo con il titolare dell’Economia.

POSSIBILI CRASH

Come già avvenuto per l’erogazione degli incentivi a sostengo dei lavoratori durante il lockdown, è probabile che il portale possa andare in crash a causa del contemporaneo accesso di migliaia di persone. A questo proposito il ministero dell’Ambiente ha attivato un team pronto a risolvere eventuali blocchi del sistema. In caso di problemi è possibile contattare il centralino al numero 06.57221 o l’Ufficio di relazioni con il pubblico (Urp), chiamando lo 06.57225722 o scrivendo una mail all’indirizzo urp@minambiente.it.