Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.518,26
    -817,31 (-2,88%)
     
  • Nasdaq

    11.285,98
    -262,30 (-2,27%)
     
  • Nikkei 225

    23.494,34
    -22,25 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,1830
    -0,0038 (-0,32%)
     
  • BTC-EUR

    10.918,62
    -180,46 (-1,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    257,56
    -5,86 (-2,22%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,68 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    3.382,51
    -82,88 (-2,39%)
     

Coronavirus, Abi: attingere a tutte le risorse Ue, anche il Mes

Glv
·1 minuto per la lettura

Roma, 1 ott. (askanews) - La crisi economica del coronavirus va affrontata ricorrendo a "tutte le risorse disponibili", tra cui anche il Meccanismo europeo di stabilità (Mes). Lo ha detto il direttore generale dell'Abi, Giovanni Sabatini, secondo cui "la strada per la ripresa sarà lunga, ma comincia adesso. Le risorse che l'Unione Europea metterà a disposizione dell'Italia con i programmi straordinari avviati in raccordo con il Quadro finanziario pluriennale 2021-2027 sono ingenti e saranno essenziali". "Tuttavia - ha spiegato il dg in un'audizione sul Recovery fund in Senato - non si può non tenere conto del fatto che la loro effettiva disponibilità richiederà tempo, che nella situazione di sofferenza e incertezza attraversata dall'Italia è una variabile cruciale. In questo contesto, appare opportuno attingere a tutte le risorse disponibili per attivare quanto prima le azioni utili al rilancio. Come noto, tra queste vi è il Meccanismo europeo di stabilità". "È auspicio dell'Abi - ha sottolineato Sabatini - che si considerino attentamente le opportunità di cui il ricorso a tale strumento consentirebbe di beneficiare. Questo naturalmente, accompagnato da un'attenta analisi, condotta con rigore giuridico, sugli eventuali dubbi interpretativi circa le procedure e le condizioni di accesso. Laddove se ne ravvisasse la necessità, andrebbe valutato l'intervento per la modifica di tali eventuali ambiguità, piuttosto che la rinuncia all'utilizzo di uno strumento in sè utile".