Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.387,72
    -435,73 (-1,29%)
     
  • Nasdaq

    14.026,28
    -135,07 (-0,95%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,64
    +0,60 (+0,84%)
     
  • BTC-EUR

    29.740,04
    -2.308,42 (-7,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    874,29
    -65,66 (-6,99%)
     
  • Oro

    1.769,90
    -4,90 (-0,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1879
    -0,0031 (-0,26%)
     
  • S&P 500

    4.177,22
    -44,64 (-1,06%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8591
    +0,0042 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0024 (+0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4748
    +0,0037 (+0,25%)
     

Coronavirus, Ad Merck scettico su vaccino pronto in soli 12-18 mesi

·1 minuto per la lettura

Roma, 26 mag. (askanews) - Il numero uno di Merck, uno dei giganti farmaceutici globali, esprime scetticismo sulle tempistiche solitamente indicate - dai 12 ai 18 mesi - sulla messa in circolazione di un eventuale vaccino contro il Covid-19: sono scadenze "molto aggressive", ha detto Ken Frazier al Financial Times. "Non lo dichiarerei in maniera tale da vincolarvi Merck". Le sperimentazioni sui vaccini richiedono mesi o perfino anni. "Vuoi essere sicuro che quando lo somministri a milioni, se non miliardi di peone si tratta di qualcosa di sicuro", ha avvertito. Merck per parte sua ha appena annunciato l'acquisizione della societ biotecnologica Themis Bioscience, che a breve inizier le sperimentazioni di un possibile vaccino sul coronavirus. "Capiamo la fretta, ma non accettiamo la logica della gara - ha detto ancora il manager - il nostro obiettivo non arrivare primi, ma sviluppare un vaccino che sia sicuro e efficace".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli