Italia markets close in 3 hours 51 minutes

Coronavirus, Ad Merck scettico su vaccino pronto in soli 12-18 mesi

Voz

Roma, 26 mag. (askanews) - Il numero uno di Merck, uno dei giganti farmaceutici globali, esprime scetticismo sulle tempistiche solitamente indicate - dai 12 ai 18 mesi - sulla messa in circolazione di un eventuale vaccino contro il Covid-19: sono scadenze "molto aggressive", ha detto Ken Frazier al Financial Times. "Non lo dichiarerei in maniera tale da vincolarvi Merck".

Le sperimentazioni sui vaccini richiedono mesi o perfino anni. "Vuoi essere sicuro che quando lo somministri a milioni, se non miliardi di peone si tratta di qualcosa di sicuro", ha avvertito.

Merck per parte sua ha appena annunciato l'acquisizione della societ biotecnologica Themis Bioscience, che a breve inizier le sperimentazioni di un possibile vaccino sul coronavirus. "Capiamo la fretta, ma non accettiamo la logica della gara - ha detto ancora il manager - il nostro obiettivo non arrivare primi, ma sviluppare un vaccino che sia sicuro e efficace".