Italia Markets open in 4 hrs 11 mins

Coronavirus: Apple chiude tutti i negozi e uffici in Cina

Laura Naka Antonelli

Con un comunicato stampa diramato nella giornata di sabato 1° febbraio 2020, Apple ha reso nota la decisione di chiudere tutti i negozi con cui è presente in Cina.

"I nostri pensieri vanno alle persone che sono state colpite immediatamente dal coronavirus e a chi lavora 24 ore su 24 per studiare (il virus) e per contenerlo. Per precauzione, e sulla base degli ultimi consigli arrivati da esperti del campo, chiuderemo tutti i nostri uffici, i negozi e i centri in Cina fino al prossimo 9 febbraio", si legge nella nota.

I negozi online rimarranno operativi. Apple ha rassicurato i clienti, affermando che continuerà a monitorare la situazione e che riaprirà i propri punti vendita "il prima possibile".

Da segnalare che le vendite in Cina incidono per il 15% sul fatturato del gigante americano gestito dall'AD Tim Cook.

Il titolo Apple, che lo scorso venerdì ha chiuso in calo di oltre -4%, a $309, scende in premercato a Wall Street dello 0,84% a 306,90 dollari circa.