Italia markets close in 2 hours 3 minutes

Coronavirus, Boccia: stime Pil da verificare mese dopo mese

Vis

Roma, 2 apr. (askanews) - Confindustria non potrà rivedere le stime sul Pil del suo centro studi alla luce dei provvedimenti che il Governo si appresta a varare. "Purtroppo no", ha detto il presidente Vincenzo Boccia a TgR Piazza Affari perché la caduta del 6% "ci dice solo se noi apriremo le nostre imprese entro maggio. Siccome la durata non possiamo pianificarla - ha proseguito - è evidente che sono previsioni da verificare giorno dopo giorno, mese dopo mese". I settori che stanno soffrendo la crisi sono "tantissimi - ha aggiunto Boccia - pensiamo al settore auto, alla moda, alle calzature. Del resto non c'è domanda, nessuno esce di casa e consuma. Dobbiamo aiutare le imprese in questa fase di transizione con un flusso di liquidità di breve da trasformare poi in un debito a 30 anni, come un debito di guerra, e prepararci alla ripresa".