Italia markets open in 3 hours 2 minutes

Coronavirus, Cipolletta (Aifi): in 2020 caduta Pil 5% o oltre

Bos

Milano, 23 mar. (askanews) - "Credo che, a causa del coronavirus, nel 2020 avremo in Italia una caduta del Pil probabilmente mai vista dal dopoguerra, che sarà vicina o superiore al 5%, nell'ordine del 5-6%". Lo ha detto il presidente di Aifi, Innocenzo Cipolletta, in una conference call sui risultati 2019 del settore del private equity e venture capital in Italia.

"Quest'anno - ha aggiunto - abbiamo già perso gran parte del primo semestre con una produzione bassa e limitata, cosa che probabilmente si protrarrà anche nei mesi estivi. Dopo, potremo avere anche un grosso rimbalzo se, come spero, ci sarà una ripresa in tutto il mondo".

"L'importante però - ha sottolineato l'economista ex direttore generale di Confindustria - è che le imprese possano sopravvivere e non morire nel frattempo. Quindi è importante provvedere liquidità a queste imprese. In questo senso anche il private equity ha una responsabilità importante, perchè spesso noi siamo azionisti di maggioranza o di minoranze di piccole e medie imprese e possiamo apportare il capitale sufficiente per sopravvivere e poi approfittare del rimbalzo che ci sarà successivamente, speriamo, nel 2021".

Bos