Italia markets closed

Coronavirus, Coldiretti: garantiti approvvigionamenti alimentari -2-

Fgl

Roma, 18 mar. (askanews) - "In questo contesto l'aumento del fondo per l'aiuto agli indigenti del Decreto "Cura Italia" è importante per aiutare i piu' bisognosi e per un primo sostegno all'allevamento italiano ma occorre - continua la Coldiretti - intervenire per salvare importanti settori dell'economia agricola in difficoltà, dal vino all'ortofrutta, dal florovivaismo alla pesca, dagli agriturismi alla vendita diretta, senza discriminare le aziende sulla base del fatturato. Le misure a favore degli indigenti sul latte saranno positivamente estese come richiesto anche alla carne bovina, ovina e suina ma servono anche risorse per indennizzare le aziende florovivaistiche dalla perdita in questa fase della produzione di fiori recisi ed in vaso e successivamente delle piante nel chiedere una forte campagna di comunicazione per sostenere il consumo di prodotti alimentari italiani da parte dei cittadini".

"A preoccupare per i limiti posti alla circolazione da parte di molti Paesi e per questo - continua la Coldiretti - occorre subito una radicale semplificazione del voucher "agricolo" che possa consentire da parte di studenti e pensionati italiani lo svolgimento dei lavori nelle campagne dove mancano i braccianti stranieri anche per effetto delle misure cautelative adottate a seguito dell'emergenza coronavirus".

"In questo contesto è' necessario quindi - conclude la Coldiretti - anche prorogare gli attuali permessi per lavoro stagionale in scadenza al fine di evitare ai lavoratori stranieri di dover rientrare nel proprio Paese di origine".