Italia markets closed

Coronavirus, Confindustria: ora iniziative immediate Italia e Ue

Rbr

Roma, 20 mar. (askanews) - Le prospettive economiche e industriali europee e italiane "sono in questa fase gravemente compromesse dal dilagare dell'emergenza sanitaria, e non è chiaro con quali tempi esse saranno ristabilite". Lo sottoliena Confindustria che ha redatto un documento dal titolo "Affrontiamo l'emergenza per la tutela del lavoro" in cui mette in evidenza come "dalla tenuta del sistema produttivo dipendono le prospettive di rilancio sociale dell'intero Continente, una volta terminata l'emergenza sanitaria". "Servono - chiede Confindustria - iniziative immediate su scala nazionale ed europea"

"In particolare, dall'industria dipendono direttamente o indirettamente un terzo circa di tutti gli occupati nel nostro Paese", scrive l'associazione degli industriali per la quale "la tenuta del tessuto produttivo è cruciale per tutte le aziende: le imprese, con chi vi lavora, sono il patrimonio vero dell'Europa e dell'Italia. Servono iniziative immediate su scala nazionale ed europea".

Oggi "è urgente creare una diga solida e governare la transizione economica per difendere la nostra economia europea e italiana, attivando un ingente flusso di liquidità attraverso garanzie e finanziamenti agevolati che consentano di diluire nel lungo termine l'impatto della crisi senza appesantire eccessivamente i debiti pubblici nazionali. In Europa in questi giorni sono state assunte decisioni importanti e incoraggianti che vanno però accompagnate con l'introduzione di titoli di debito europei. (Segue)