Italia markets close in 1 hour 46 minutes

Coronavirus,Consulenti Lavoro: cig in deroga per tutte imprese Paese

Mlp

Roma, 9 mar. (askanews) - Estendere a tutto il territorio nazionale i provvedimenti a sostegno del mercato del lavoro, come la cassa integrazione in deroga, a seguito dell'ampliamento, a tutte le zone del Paese, delle limitazioni all'esercizio di numerose tipologie di attività lavorative. È la richiesta avanzata dal Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro al ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, per sollecitare interventi urgenti a favore di imprese, lavoratori e professionisti che in questo momento si trovano in condizioni di estrema difficoltà a causa del diffondersi dell'epidemia da Coronavirus e delle conseguenti misure che il Governo ha dovuto adottare per il contenimento della stessa.

Nella lettera inviata ieri al Dicastero di via Veneto la Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ordine, Marina Calderone, ha sottolineato la necessità di individuare procedure attuative semplificate per gli interventi da porre in essere, che tengano conto della ridotta mobilità delle persone e che possano essere attuati con tempistiche celeri. "Non possiamo non guardare a quanto sta accadendo se non in una logica sistemica - ha precisato la Presidente Calderone -, anche perché non vi è regione italiana che non stia subendo ripercussioni negative in tutti i settori produttivi. In tal senso, sarà certamente fondamentale il concerto con le Regioni e con l'INPS, quest'ultimo nella qualità di soggetto che ha gestito le istanze di concessione della CIG in deroga e che, attualmente, gestisce il Fondo di Integrazione Salariale di cui al Decreto Legislativo n. 148/2015".

(Segue)