Italia markets closed

Coronavirus, da Fondazione Angelini 1 mln per laboratori ricerca Spallanzani -2-

Cam

Roma, 23 mar. (askanews) - "Per Il nostro Istituto che si è da sempre trovato in prima linea nella lotta alle epidemie - ha commentato il Direttore Generale Marta Branca - collocandosi come punto di riferimento nazionale e internazionale, avere un alleato come la Fondazione Angelini significa poter ostacolare a livelli di eccellenza l'epidemia Coronavirus e le pandemie globali. Un sostegno concreto alla lotta della malattia, dunque, che si manifesta in una situazione in cui la vicinanza e l'unità nazionale ci ricordano che una donazione, grande o piccola che sia, può salvare la vita di qualcuno". "Con l'obiettivo di sostenere chi è in prima linea nella lotta al Coronavirus - ha commentato Francesco Angelini, presidente della Fondazione Angelini - ci siamo domandati quale fosse il modo più efficace per dare un contributo. Abbiamo quindi scelto di prendere contatto con l'ospedale Spallanzani, chiedendo loro di indicarci specifici progetti bisognosi di sostegno diretto. D'accordo con il reparto di Infettivologia, abbiamo deciso di finanziare per intero l'automazione della diagnostica delle malattie infettive, anche nella convinzione che intervenire sulla ricerca significa non solo reagire all'emergenza, ma soprattutto supportare la speranza di trovare cure e vaccini per questa infezione e per altre gravi patologie infettive". La durata dei lavori di automazione, che partiranno il prima possibile, sarà di qualche mese, al termine dei quali i laboratori potranno subito iniziare a operare con le nuove modalità operative.