Italia markets closed

Coronavirus, da Fondazione Angelini 1 mln per laboratori ricerca Spallanzani

Cam

Roma, 23 mar. (askanews) - La Fondazione Angelini ha deciso di finanziare integralmente il progetto di automatizzazione della diagnostica delle Malattie Infettive dei laboratori di ricerca virologica, indispensabile per facilitare il lavoro di biologi e virologi impegnati nello studio del Coronavirus. Il finanziamento è finalizzato a un progetto che prevede il potenziamento delle linee di diagnostica differenziale per le malattie infettive, con l'acquisto di strumenti per l'automazione del processo diagnostico che velocizzeranno il processo di diagnosi precoce, migliorando inoltre la sicurezza per gli operatori.

L'intervento di automazione - spiega un comunicato - porterà quindi a incidere significativamente sul fattore tempo, dimensione cruciale nei processi diagnostici: ciò che normalmente richiedeva giorni di lavoro potrà essere portato a termine in poche ore. Senza dimenticare la sicurezza degli operatori che, grazie all'automazione dei processi, vedranno praticamente azzerato il rischio di essere contagiati, e avranno modo, quindi, di concentrarsi su altre attività di ricerca e di laboratorio. Il potenziamento del sistema di automazione dei laboratori, interamente finanziato dalla Fondazione Angelini, consentirà di ottenere risultati più rapidi, sfruttando il vantaggio di fare meno errori, e quindi minori costi.(Segue)