Italia markets close in 6 hours 20 minutes
  • FTSE MIB

    24.378,86
    -17,15 (-0,07%)
     
  • Dow Jones

    34.269,16
    -473,66 (-1,36%)
     
  • Nasdaq

    13.389,43
    -12,43 (-0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.147,51
    -461,08 (-1,61%)
     
  • Petrolio

    65,72
    +0,44 (+0,67%)
     
  • BTC-EUR

    46.857,12
    +822,49 (+1,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.541,19
    +1.298,51 (+535,07%)
     
  • Oro

    1.833,90
    -2,20 (-0,12%)
     
  • EUR/USD

    1,2137
    -0,0015 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.152,10
    -36,33 (-0,87%)
     
  • HANG SENG

    28.231,04
    +217,23 (+0,78%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.941,53
    -4,53 (-0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8577
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0977
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4661
    -0,0031 (-0,21%)
     

Coronavirus, deceduto il vigile urbano Bruno Guidotti

·1 minuto per la lettura
Covid
Covid

Il vigile urbano Bruno Guidotti, capitano della Polizia Municipale di Napoli presso l’unità Operativa Infortunistica Stradale, è deceduto all’età di 67 anni, dopo aver contratto il coronavirus in forma particolarmente aggressiva.

Covid, Napoli: morto Bruno Guidotti, capitano della Polizia Municipale

Il 67enne Bruno Guidotti è morto alcune settimane dopo essere risultato positivo al SARS-CoV-2. L’uomo, una volta contratta l’infezione, ha sviluppato una sintomatologia grave che ha reso inevitabile il ricovero in terapia intensiva e l’intubazione, stabilita nei giorni scorsi.

La prematura e improvvisa scomparsa del vigile urbano è stata commentata, attraverso una nota ufficiale, dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, l’assessore Alessandra Clemente e il comandante del corpo di polizia locale Ciro Esposito: “Esprimiamo il più profondo cordoglio per la scomparsa del capitano Bruno Guidotti e siamo vicini alla famiglia e ai colleghi di lavoro. Guidotti, scomparso all’età di 67 anni a causa del Covid, dopo una lunga degenza in ospedale, sarebbe andato in pensione il prossimo 1° luglio per raggiunti limiti di età”.

A proposito della morte del capitano della Polizia Municipale di Napoli, si è espresso anche il Coordinamento aziendaledel Comune di Napoli della Cgil-Funzione pubblica che ha dichiarato: “Bruno Guidotti, riposa in pace. Un’altra vittima in Polizia Locale di questo maledetto Covid-19”.

L’uomo era fratello del sindacalista del settore ambiente Vincenzo Guidotti che, a capo del “sindacato Azzurro”, all’inizio del nuovo millennio aveva dato vita a gigantesche mobilitazioni che coinvolgevano sia i disoccupati organizzati che i lavoratori dell’azienda di igiene.