Italia markets closed

Coronavirus, è lei la prima donna su cui è stato testato il vaccino

Jennifer Haller. Fonte: Instagram


Si chiama Jennifer Haller, ha 43 anni, è residente a Seattle negli Stati Uniti, è mamma di due adolescenti ed è manager in un’azienda di biotecnologie - ed è anche la prima persona al mondo ad essersi sottoposta al test per la prima dose sperimentale di vaccino contro il Covid-19.

VIDEO - Coronavirus, primo vaccino sull’uomo

Il vaccino, denominato “mRNA-1273”, è stato messo a punto dall’Istituto Nazionale Usa per le Malattie Infettive (NIAD), diretto da Anthony Fauci, e dalla Moderna, azienda biotech del Massachussets.

Jennifer è stata la prima cavia in assoluto, ma sono in tutto 45 i volontari (tra i 18 e i 45 anni) che si sottoporranno al vaccino per testarne la funzionalità e soprattutto gli effetti collaterali. La sperimentazione, condotta nei laboratori del Kaiser Permanent Washington Health Research di Seattle (una delle città più colpite dal virus negli Usa) durerà a lungo. Se infatti gli esperimenti dovessero avere successo, hanno precisato gli esperti, bisognerà aspettare 12-18 mesi prima che il vaccino sia pronto per tutti.

VIDEO - Coronavirus, Nicola Zingaretti: “Sto bene”