Italia markets close in 2 hours 52 minutes

Coronavirus, emergenza pasta in Germania: treni per rifornimento

Coronavirus, Germania: emergenza pasta nei supermercati

In Germania l’emergenza Coronavirus è reale, tanto che anche qui nei supermercati si fa razzia.. di pasta. Come in Italia, sembra che il prodotto più consumato dai tedeschi sia proprio questo, seguito da farina, formaggio e pane. Per ovviare alla carenza negli scaffali, alcuni alimentari hanno dato il via ad un’iniziativa particolare.

Psicosi in Germania, è caccia alla pasta

La catena di supermercati Aldi, ha deciso di far partire treni speciali per il rifornimento di pasta, diretti in Italia. Vista la grande richiesta del prodotto, la scelta sembra essere molto azzeccata. Molti di questi hanno già portato a Norimberga oltre 60mila pacchi di fusilli, 75mila di penne e 250mila confezioni di spaghetti.

In totale, sembra che siano circa 400mila i pacchi di pasta arrivati in stazione, presso il terminal della Schenker, dipartimento di logistica delle ferrovie tedesche Deutsche Bahn.

Coronavirus, parola chiave: efficienza

Il prodotto in questione parte dalla Campania e, dopo l’arrivo presso il sito produttivo DB Schenker di Anagni, viene smistato nei treni merci DB Cargo che lo portano a destinazione. Dalla stazione, diversi camion distribuiscono la pasta in 10 uffici centrali Aldi, che riforniscono circa 50-70 punti vendita. Una vera e propria task force della pasta!

In Italia, nel frattempo, si pensa a come migliorare l’agibilità nei supermercati e ridurre in tempi di attesa in fila. L’idea è partita dal governatore della Lombardia Attilio Fontana, che vorrebbe introdurre fasce orarie dedicate agli over 65, oltre ad ingressi prioritari per medici e infermieri.