Italia markets closed

Coronavirus, Ethenea: “L’orso si sta affacciando sui mercati”

Chiara Merico
Coronavirus, Ethenea: “L’orso si sta affacciando sui mercati”

Per Michael Blümke, uno dei lead portfolio manager del fondo Ethna-AKTIV, è probabile che i mercati azionari continuino a registrare perdite sulla scia dell’epidemia di coronavirus

“Le perdite delle due ultime settimane parlano da sole”, è il commento di Michael Blümke, uno dei lead portfolio manager del fondo Ethna-AKTIV, a proposito della reazione dei mercati all’emergenza coronavirus. “Perdite superiori ai 20 punti percentuali significano che il mercato sta passando dalla modalità ‘toro’ a quella ‘orso’. Stiamo considerando l’eventualità di perdite ulteriori e quindi che aumenti la probabilità di una transizione verso una fase ‘orso’ più lunga”.

ECONOMIA GLOBALE VERSO LA RECESSIONE

Per Blümke “la continua incertezza intorno al coronavirus, ma soprattutto le misure già prese per contenere l’epidemia stanno già avendo un impatto significativo sull’economia reale e potrebbero spingere la crescita globale, già bassa, verso la recessione. Non osiamo sbilanciarci e prevedere che l’impatto sarà solo su un trimestre”.

CONSEGUENZE PESANTI

“Nonostante i tassi d’interesse siano già ai minimi, ci saranno di sicuro ulteriori misure di supporto sul fronte fiscale e monetario”, osserva l’esperto di Ethenea, secondo cui “è ancora troppo presto per quantificare l’impatto su ricavi e profitti”. In ogni caso, spiega Blümke, “dobbiamo prepararci a conseguenze come tagli al personale, riduzione dei dividendi e aumento dei fallimenti”. Per questi motivi “in Ethenea dubitiamo che i più recenti aggiustamenti delle valutazioni azionarie possano essere gli ultimi”.

“La bolla dei bund tedeschi non scoppierà nel 2020”

“La bolla dei bund tedeschi non scoppierà nel 2020”


RISCHIO RIDOTTO

"Poiché la conservazione del capitale è un elemento chiave nella filosofia d’investimento di Ethenea, abbiamo ridotto il rischio del nostro portafoglio, al fine di minimizzare i draw down in questa fase di mercato critica", ha concluso Blümke.