Italia markets close in 5 hours 6 minutes

Coronavirus,Filt-Cgil:in Piemonte lavoratori sospendono attività

Prs

Torino, 24 mar. (askanews) - I lavoratori Amazon di Torrazza Piemonte hanno sospeso l'attività lavorativa perché, secondo quanto riferiscono Filt e Nidil Cgil Piemonte "si opera su lavorazioni assolutamente non indispensabili e in condizioni inaccettabili".

Filt e Nidil Cgil Piemonte hanno denunciato la situazione con "lavoratori obbligati in assembramenti in entrata ed uscita dal proprio turno di lavoro, assenza di dispositivi di protezione individuale, modifiche strutturali all'interno dello stabilimento insufficienti a garantire quanto previsto dal Protocollo sottoscritto dal Governo e dalle parti sociali il 14 marzo".

"Occorre garantire esclusivamente il trasporto e la consegna delle merci di prima necessità e non privilegiare il profitto a scapito della salute dei lavoratori", hanno sollecitato i sindacalisti.

"Amazon prenda atto che la situazione è ormai insostenibile e si comporti di conseguenza, assuma iniziative volte al rispetto delle norme e alla tutela della salute dei propri dipendenti, attraverso l'attivazione degli ammortizzatori sociali altrimenti si faccia carico interamente della retribuzione dei lavoratori", hanno concluso.