Italia markets close in 4 hours 7 minutes

Coronavirus, Gentiloni: misure Ue di oggi non saranno le ultime

Loc

Bruxelles, 13 mar. (askanews) - "Non c'è dubbio" sul fatto che la crisi del coronavirus sia diventata ormai una questione di dimensione europea e non solo prevalentemente italiana, "e un'altra cosa che è utile sapere In questo momento è che le decisioni che abbiamo preso oggi non saranno le ultime che la Commissione europea adotterà su questa emergenza". Lo ha detto oggi a Bruxelles l'ex premier Paolo Gentiloni, commissario europeo agli Affari economici e finanziari, parlando con alcuni giornalisti a margine della conferenza stampa dell'Esecutivo comunitario sulle decisioni prese oggi per sostenere la risposta dell'Italia e degli altri Stati membri alle conseguenze economiche dell'epidemia.

"Noi italiani sappiamo bene che nel corso delle ultime settimane le decisioni che sono state prese sono state prese in occasioni successive, ripetute; perché bisogna adattarsi a una realtà che è la realtà di questa epidemia, che si evolve giorno per giorno, settimana per settimana", ha osservato il commissario.

"E, in fondo, l'Italia ha dato, con le proprie misure, un esempio, una linea, che molti altri paesi europei, tra cui quello in cui siamo, il Belgio, stanno seguendo. Credo che questo, nella difficoltà di questo momento, debba anche farci sentire orgogliosi di avere in qualche modo indicato una strada che viene oggi praticata da tanti altri paesi nel mondo", ha concluso Gentiloni.