Italia markets close in 5 hours 2 minutes

Coronavirus, Ilaria Capua: "Non è più debole, ora curiamo malattia"

webinfo@adnkronos.com

"Il professor Zangrillo si è espresso in relazione alla forma clinica. Sono certa che molti altri medici vedono una situazione meno grave, ma questo è dovuto alla loro bravura e alla loro capacità. La clinica dipende in grandissima parte dall’ospite, dalla cura, da quello che si riesce a fare. Abbiamo imparato a curare la malattia". Sono le parole di Ilaria Capua che, a DiMartedì, torna sulle dichiarazioni di Alberto Zangrillo. Secondo il direttore della terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano, il coronavirus "dal punto di vista clinico non esiste più". 

GUARDA ANCHE - Zangrillo: “Virus non esiste più”

"Da quello che vedo nella letteratura scientifica, non vedo modifiche nel genoma virale che facciano pensare ad un’attenuazione. Non credo ci siano questi dati. Anzi, invito i colleghi a pubblicare le sequenze", dice la virologa. "La seconda ondata non arriva dal Padreterno, non arriva dalle fogne. La seconda ondata siamo noi. Vedremo sempre meno casi, ma dobbiamo evitare i comportamenti sconsiderati che ho visto qui negli Stati Uniti ma anche oggi in Italia".